La carriera professionale è sempre stata per me, una questione di scelte, una strada piena
d’incroci in cui bisogna decidere se prendere una direzione piuttosto che un’altra.
Spesso mi sono chiesto cosa sarebbe accaduto se in alcuni momenti mi fossi comportato
diversamente, una specie di sliding doors che ha come tema centrale il destino.


Sono sempre stato una persona riflessiva, riservata, apparentemente schiva, con caratteristiche
apparentemente poco consoni per chi come me, fin da giovane, voleva lavorare con le persone e
occuparsi della loro bellezza.


Dal 1988 al 1993 nel primo salone in cui lavorai e dal 1994 al gennaio 2000 nel secondo, potrei
definire le mie prime esperienze lavorative “normali”, niente fuochi di artificio, una gavetta
“normale”, in un negozio “normale”, in un paese “normale” e probabilmente anche il mio futuro
negozio, il primo vero e proprio salone (6 giugno 2000 apertura tagli & tendenze) sarebbe stato
“normale”.


Ma la vita è fatta anche di incontri, e nel 2004 feci uno di quegli incontri che sembra arrivino per
caso ma che hanno un forte impatto sul modo di vedere le cose e che mettono in discussione le
proprie convinzioni e punti di riferimento.


Come afferma Einstein, “La vita non ti dà le persone che vuoi, ti dà le persone di cui hai bisogno
per amarti, odiarti, formarti e renderti la persona che era destino che fossi”,
È quello che mi è capitato, improvvisamente conoscere, collaborare, scambiare, relazionarsi con
persone diverse, mi ha aiutato a comprendere cosa fosse veramente importante per me.
Gli anni successivi al 2004 sono stati determinati per la mia crescita personale e professionale.
Attraverso una formazione specialistica ho compreso quale potesse essere il mio vero talento,
attraverso una formazione umanistica e motivazionale ho lavorato sui miei punti deboli,
trasformando la mia “introversione” in capacità di ascolto, sensibilità, ed energia creativa, requisiti
indispensabili per chi deve, consigliare, valorizzare e guidare.


L’apertura del mio salone, nel 2000, è stata la naturale conseguenza di un lavoro impegnativo,
costante, ma anche stimolante e il suo successo una ricompensa guadagnata e meritata.
La mia crescita ed evoluzione continua ancora oggi e va di pari passo con quella della mia attività
e del team con cui collaboro oramai da molti anni.


E quando qualcuno mi chiede quali sono le mie soddisfazioni professionali, rispondo:
“Tutte le volte che le mie clienti mi “ri - scelgono”, ancora e ancora”.


Questa evoluzione continua mi ha portato oggi nel 2019 a creare un luogo come “H2color” per
garantire ad ogni mia cliente, un luogo in cui il proprio stile e il proprio look venga valorizzato nel
suo stile e tutelato nella sua salute!

©2019 by H2Color  - Tagli e Tendenze di Pario Elio, via A.Volta 70, 22070 Carbonate (Co) P.Iva 02503860138